Biscotti Tresor, per veri nostalgici!

Biscotti Tresor, per veri nostalgici!

 

biscotti Tresor

Commercializzati negli anni ’80 da un noto marchio e successivamente ritirati dal mercato, questi iconici biscotti sono rimasti nell’immaginario di tutti facendo sentire la propria mancanza.

Prepararli vi riporterà subito indietro nel tempo!

Questi biscotti si caratterizzano per la loro pasta morbida e la copertura al cioccolato fondente e granello di zucchero; sono perfetti a colazione o per la merenda di grandi e piccini.

Allora cosa state aspettando? passiamo a vedere gli ingredienti!

Ingredienti per circa 20 biscotti

  • 150 g di farina;
  • 30 g di amido di mais;
  • 130 g di zucchero;
  • 3 uova;
  • 1 cucchiaino di miele fluido;
  • 1\2 bacca di vaniglia (oppure una bustina di vanillina);
  • 1 pizzico di sale;
  • granella di zucchero q.b.;
  • 100 g di cioccolato fondente;

Procedimento

Montate in planetaria o con le fruste le uova con zucchero, miele, sale e vaniglia per circa 10 minuti, dovete ottenere una massa spumosa e voluminosa.

A questo punto aggiungete la farina e l’amido di mais setacciati e amalgamate bene con una spatola senza smontare il composto; quando sarà tutto ben omogeneo, traferite l’impasto in una sac à poche con bocchetta liscia di 12 o 13 mm.

Foderate due teglie con carta forno e iniziate a formare dei rettangoli di circa 8 cm (devono avere la stessa forma delle lingue di gatto).

biscotti Tresor

Infornare una teglia per volta nel forno preriscaldato a 180′ per 10-12 min, quindi abbassate la temperatura a 100′ e cuocere per altri 8-10 minuti fino a doratura.

Mentre i vostri biscotti si raffreddano, sciogliete il cioccolato fondente e mettetelo in una sac à poche a cui farete un piccolo foro in punta.

A questo punto siamo pronti per decorare!
Lasciate cadere il cioccolato in diagonale sui biscotti e completate con della granella di zucchero!

I vostri biscotti sono pronti e a prova di nostalgico!

biscotti Tresor

Un consiglio in più: ho provato a fare questi biscotti anche utilizzando farina senza glutine e sono venuti ugualmente buoni! potete quindi tranquillamente sostituire la farina di grano con quella senza glutine per accontentare proprio tutti!

 

Chiara



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *