Torta Moka

Torta Moka

“Una torta adatta ad un compleanno o ad un occasione speciale, con una soffice crema all’aroma di caffé.”

Qualche tempo fa ho preparato questa torta per un compleanno ed é stata un successo! Presentare una torta fatta con le proprie mani non é per niente difficile! Personalmente adoro le torte rustiche e dall’aspetto un pochino imperfetto e voi?

L’esperimento é nato dalla mancanza di un ingrediente. Inizialmente avevo pensato di fare un tiramisù ma mi sono accorta di non avere i savoiardi in casa e come spesso succede con gli imprevisti, non mi sono persa d’animo pensando che mi sarei organizzata diversamente!

Così é nata la torta moka: una base in pan di Spagna, farcita con crema a base di mascarpone e panna aromatizzata al caffé (in realtà la dose di caffé utilizzata é talmente poca che questa torta é adatta anche ai bambini).

Se deciderete di provarla l’amerete!

torta moka

Ingredienti per la torta Moka

Per il pan di Spagna ho usato una ricetta #bimby e vi consiglio di prepararlo un giorno prima, in modo che sia poi più facile da tagliare a strati.

Ingredienti per la torta:

  • 4 uova a temperatura ambiente (260 gr totali);
  • 260 gr di farina 00;
  • 260 gr di zucchero;
  •  50 gr di acqua;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 pizzico di sale.

 

Per la bagna:

  • Miscelare in una tazza Maraschino e acqua;
  • Spennellare bordi e strati interni del pan di Spagna.

Per la farcitura:

  • 1 confezione di mascarpone da 200 gr;
  • 1 confezione di panna da montare da 200 gr;
  • zucchero a velo q.b.
  • da 2 a 4 cucchiaini abbondanti di caffé solubile;
  • due cucchiaini abbondanti di caffé in polvere;

Per la finitura della torta:

  • 1 confezione di cioccolato a scaglie;
  • cacao amaro in polvere qb

Procedimento:

Per la teglia ho usato uno stampo da 24 cm di diametro in silicone e unto con staccante per torta.

Ricordate di rispettare il pari peso per uova, zucchero e farina.

Iniziare a sbattere le uova con lo zucchero fino a montatura, aggiungere in sequenza farina setacciata, acqua, lievito e sale.

Montare ancora per alcuni minuti: sarà pronto quando vedrete delle bolle e l’impasto ben gonfio.

Versare l’impasto nello stampo ed infornare in forno statico preriscaldato a 160° per 30/40 minuti circa (fare la prova stecchino).

Lasciare nel forno spento ancora per una decina di minuti dopodiché sfornare e capovolgere su una gratella ped dolci.

Il giorno successivo potrete procedere al montaggio della torta.

Montare la panna e lasciare da parte in frigo.

Montare il mascarpone con il caffé solubile e macinato aggiungendo lo zucchero a velo  (vi consiglio di iniziare con due cucchiai).

Sia la dose di caffé che di zucchero é indicativa proprio perché penso che ognuno abbia il proprio gusto personale ed io non amo i dolci troppo carichi di zucchero. La stessa cosa vale per il caffé solubile,  io ho preferito usare soltanto due cucchiaini in totale.

Una volta pronta la crema al mascarpone, aggiungere la panna facendo attenzione a non smontare il composto.

A questo punto se lo ritenete necessario siete ancora in tempo ad aggiungere altro zucchero a velo, quindi assaggiate!

Ora montate la torta strato dopo strato servendovi di una spatola per dolci.

Sopra ogni strato di crema mettere un piccolo quantitativo di scaglie di cioccolato, finire con l’ultimo strato di crema e spolverizzare in superficie con il cacao amaro ed altro cioccolato a scaglie.

 

Buoni festeggiamenti!

Elga

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *