Lo zenzero e le sue sorprendenti proprietà

Lo zenzero e le sue sorprendenti proprietà

Lo zenzero, conosciuto anche con la denominazione inglese di Ginger, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Zingiberacee originaria dell’estremo Oriente.
L’utilizzo di questa radice si sta diffondendo rapidamente e grazie alle sue mille proprietà, conosciute dalle popolazioni più antiche, è diventato un prodotto di uso comune e di gran moda nel panorama alimentare.

Lo zenzero è composto da acqua, carboidrati, proteine, sali minerali tra cui calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro e zinco.
Sarebbe in grado, secondo alcuni studi, di proteggere da alcune forme tumorali, in particolare del colon e grazie alle sue proprietà gastroprotettive si rivela utile anche in caso di gastrite.
Utilizzato come digestivo e tonico per lo stomaco, lo zenzero ha dimostrate proprietà contro la nausea, in particolare è molto apprezzato in caso di mal d’auto e nausea da gravidanza.

Le proprietà di questa antica radice non finiscono qui! Stimolante del sistema immunitario, con proprietà antisettiche e antinfiammatorie, è molto utilizzato come aiuto nel combattere raffreddore e stati influenzali grazie alla sua capacità di liberare le vie respiratorie.
Lo zenzero sarebbe inoltre in grado di tenere a bada il colesterolo, di alleviare il mal di testa e i dolori articolari; accelera il metabolismo e riduce il senso di fame.

Il Ginger ha un gusto piacevolmente piccante, per questo particolarmente apprezzato per arricchire il sapore di carne, pesce e verdure e di largo uso in pasticceria.

Un modo semplice e veloce di utilizzare lo zenzero è preparare una tisana, arricchita con miele e limone sarà un vero toccasana nelle fredde giornate invernali.

Vediamo come fare!

Ingredienti

  • una tazza di acqua;
  • 2 cm di radice di zenzero pelato;
  • succo di limone;
  • un cucchiaino di miele.

Procedimento

Mettete sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zenzero pelato e tagliato a fettine; lasciar bollire per 5 minuti e lasciar riposare a fuoco spento per altri 5\10 minuti. Filtrare e aggiungere succo di limone a piacere e un cucchiaino di miele, ottimo quello di castagno.

Buona tisana a tutti!

Chiara Giansante



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *