Video tutorial: come fare una ghirlanda di gru origami

Video tutorial: come fare una ghirlanda di gru origami

Decorare la casa o la tavola con una ghirlanda fai da te non è mai stato così facile! Oggi infatti vi mostrerò come realizzare gru origami per crearne una molto raffinata e che potrete utilizzare per impreziosire qualunque angolino di casa.

Come ormai saprete, ho un debole per le ghirlande, in particolare quelle di carta e più in particolare quelle realizzate con gli origami, infatti, qualche tempo fa avevo dedicato un intero articolo proprio alle ghirlande fai da te proponendovi spunti e ispirazioni. Oggi, invece, vorrei mostrarvi come realizzare da soli l’origami tradizionale per eccellenza, ovvero, la gru con cui potrete creare una deliziosa ghirlanda.

ghirlanda-gru-origami

La gru è un animale, nonché un simbolo, molto amato dai giapponesi, tant’è che questo origami ha una storia molto antica. Un tempo, ghirlande di gru venivano offerte in dono agli dèi oppure regalate agli ammalati per augurare loro una pronta guarigione. La leggenda narra che le gru possano vivere ben mille anni ecco perché, ancora oggi, sono simbolo di fortuna e longevità. Sarà per questo che, stando a un’altra antica leggenda, chiunque riesca a piegare mille gru origami possa vedere realizzati tutti i suoi desideri. Personalmente, non mi sono ancora avvicinata a questa cifra, ma se voleste provarci vi basterà seguire il mio tutorial!

Le gru origami sono molto utilizzate anche per allestimenti di vetrine o in occasione di matrimoni, per creare bomboniere, segnaposto oppure come elementi decorativi pendenti, l’importante è scegliere il colore della carta più adatto alla circostanza.

Di seguito vi mostro qualche esempio:

gru-origami-segnapsoto

Ph. Pinterest

origami-crane-wedding

Ph. Pinterest

Insomma, è un origami che si presta davvero a tantissimi utilizzi, io per esempio, con le gru in miniatura creo dei piccoli bijoux portafortuna da portare sempre con sé:

origami-bijoux

COSA SERVE PER REALIZZARE UNA GRU ORIGAMI?

  • Foglietti di carta da origami da 15×15 cm oppure 10x10cm
  • Del filo di nylon
  • Delle perline di legno (o di diverso tipo)
  • Un ago

Per creare le vostre gru origami dotatevi dunque di carta per origami facilmente reperibile in negozi dedicati all’hobbista come Zodio, Flying Tiger oppure online. Se non riusciste a procurarvela, potete utilizzare della carta che avete già in casa purché non sia troppo spessa (70/80 gr al massimo). Il mio consiglio è di partire da un foglietto quadrato non più grande di 15×15 cm, le gru che vedete in foto, per esempio, sono anche più piccole, ho infatti utilizzato un foglietto di carta da 10×10 cm. Personalmente, credo che più sono piccole, più siano raffinate.

Naturalmente, decidete voi il numero di gru origami da cui volete che la vostra ghirlanda sia composta. Tutto dipende dall’uso che vorrete farne e da quanto è grande la superficie su cui volete posizionarle, io vi consiglio di piegare almeno 7/8 gru per conferire alla vostra ghirlanda fai da te un effetto più scenografico.

COME REALIZZARE UNA GHIRLANDA CON LE GRU ORIGAMI?

A questo punto non vi resta che guardare il mio tutorial:

Una volta realizzate le vostre gru, nel numero e nei colori che più preferite, dovrete munirvi di ago e filo di nylon per tenerle insieme. Non dimenticate poi di inserire qualche elemento decorativo tra una gru e l’altra. Io, per esempio, ho scelto delle perline di legno ma voi potete scatenare la creatività.

ghirlanda-fai-da-te

Ricordatevi di chiudere la ghirlanda facendo un nodino alle due estremità o nel modo che preferite. A questo punto, le vostre gru origami sono pronte! Qualche suggerimento per il loro utilizzo? Fatele pendere da una lampada, posizionatele sulla testata del letto, appendetele al muro con un chiodino oppure adagiatele al centro della tavola quando avete ospiti.

gru origami

Allora, vi è venuta voglia di provare a piegare la vostra prima gru?

Marta



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *