Calamari ripieni

Calamari ripieni

Calamari ripieni

I calamari ripieni sono uno dei secondi piatti di pesce che preferisco per la varietà e la versatilità nel prepararli.

Negli ultimi anni ho sperimentato varie ricette e varie farcie sfruttando i  loro tentacoli  ed abbinando pure un pochino di verdure; questi calamari possono essere proposti anche ai bambini, che spesso non amano il pesce, in quanto la farcia cammuffa un po’ il sapore tipico del pesce.

Per questa preparazione ho utilizzato delle patate viola da inserire all’interno del ripieno ma vi consiglio di usare anche degli spinacini freschi, cosi anche i bambini mangiano un po’ di verdura; preparate questo piatto con un po’ di anticipo,in modo da farlo insaporire di più.

Ingredienti per i calamari ripieni

  • 1 scatoletta di tonno al naturale
  • 1 patata viola
  • 5 calamari medio piccoli
  • 1 cucchiaio di olive denocciolate
  • 7/8 pistacchi
  • 50 gr scamorza affumicata
  • 1 fetta di pane bianco
  • 1 scalogno
  • Olio,sale q.b
  • 1 cucchiaio di uvetta

Per la crema di piselli

  • 100 gr piselli
  • Acqua q.b
  • Sale, olio

 

 

Procedimento

Sciacquate i calamari sotto l’acqua dopo averli eviscerati, tamponateli con scottex e staccate la pelle. Tagliate le alette e la testa con i tentacoli e metteli in una padella a cuocere con un filo di olio fino a farli dorare. Mettete in ammollo l’uva passa in un pochino di acqua calda per quindici minuti; lessate la patata ed una volta fredda riducetela a cubetti.

 

Mettete nel mixer i tentacoli, l’uva passa strizzata, i capperi, i pistacchi, le olive denocciolate, il tonno, il pane ammollato nel latte, sale e pepe. Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungete i cubetti di patata e la scamorza tagliata a pezzetti.

Calamari ripieni
Ripieno a base di tentacoli ,tonno, uvetta , pistacchi e scamorza con cui andremo a preparare la farcia

 

Riempite i calamari con la farcia preparata e chiudeteli con due stuzzicadenti incrociati.

 

Calamari ripieni
calamari ripieni pronti da cuocere

 

Sminuzzate lo scalogno e mettetelo in una padella con un pochino di olio; aggiungete i calamari e fate cuocere a fiamma medio bassa x una quarantina di minuti, rigirandoli ogni 10 min (aggiungete un pochino di acqua calda se il sughino si asciugasse troppo). Quando sono ben rosolati su tutti i lati sfumate con un po’ di vino e lasciate evaporare.

Per la crema ai piselli invecemettete a cuocere i piselli con un pochino di olio ed una volta cotti aggiustate di sale e pepe, poi frullateli con un pochino di acqua fino ad ottenere una cremina liscia.

 

Tagliate i calamari a fettine e serviteli sulla crema di piselli.

Chiara Scarciolla



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: