Quarta puntata di Bake Off: ecco cosa è accaduto.

Quarta puntata di Bake Off: ecco cosa è accaduto.

Venerdì è andata in onda la quarta puntata di Bake Off – Dolci In Forno, tra prove ed eliminazioni, vediamo insieme cosa è accaduto.

La quarta puntata di Bake Off si preannuncia scoppiettante, o meglio infernale. I tre giudici fanno il loro ingresso decantando versi di Dante, infatti per questa puntata il tema sarà la Divina Commedia e ci saranno ben tre eliminati, uno al termine di ogni sfida.

La prima tappa sarà l’inferno e le “fiamme” saranno protagoniste della Baked Alaska, torta con un semifreddo all’interno e ricoperta di meringa all’italiana flambata come ci dimostra Damiano Carrara.
Prima dell’inizio della sfida viene rivelato il bonus spettante a Carlo, il grembiule blu della scorsa puntata. Carlo però decide di rifiutare la possibilità di saltare la prima prova, rischiando anche di esser eliminato.

Qui ci sono i primi giudizi da parte degli altri concorrenti, in particolare di Juan che vede nella scelta di Carlo pura strategia.

In 120 minuti i concorrenti devono preparare la loro versione creativa della Baked Alaska tra riferimenti alla Divina Commedia (per chi ne ricorda gli avvenimenti) e a Caronte, traghettatore di anime.
Durante la preparazione e al termine della prova, assistiamo al pianto di Maria Grazia che con le sue lacrime, attira a se le critiche della gran parte dei compagni di gioco.
Iniziano i primi assaggi che decretano i peggiori della prova: Aris, Maria Grazia e Paolo.
Il primo eliminato è Paolo!

Torta Purgatorio di Knam – Prova Tecnica

Dopo la creativa, la prova tecnica richiama il Purgatorio con una torta di Ernst Knam a 9 piani che ne richiama la struttura.
Una torta paradiso con una crema al cioccolato, ricoperta da crema al burro allo zafferano è la grande sfida da affrontare.
Grandi dosi da mescolare, nove teglie da infornare, tempi di raffreddamento del pan di spagna sono solo alcune delle difficoltà affrontate. Il momento più critico è il montaggio della torta che, a Rosalind crolla nel finale.
L’assaggio è la parte fondamentale, soprattutto di queste torte che, alla vista non sono per nulla spettacolari.
In occasione dell’eliminazione, la classifica verrà elencata al contrario rispetto al solito, dal migliore al peggiore che, lascerà il gioco.
La migliore risulta essere Maria Grazia che, finalmente sorride. Sul podio, a seguire vi sono Luigi e Carlo.
Le ultime due invece sono Rosalind e Francesca ma, tocca a quest’ultima abbandonare il tendone di Bake Off.

E’ giunto il momento dell’ultima sfida paradisiaca che avrà come protagonista la torta più angelica di tutte, l’Angel Cake che per essere davvero “WOW” dovrà avere decorazioni in zucchero filato.
Frutti esotici, basi aromatizzate e creme le angel cakes sono pronte da far gustare ai giudici.
La migliore è quella di Tony che si guadagna il “Paradiso” ottenendo il grembiule blu!

La Torta “WOW” di Tony Fonte

A rischio eliminazione questa volta ci sono quattro concorrenti: Paolo, Viola, Juan e Aris.
Aris è l’ultimo eliminato di questa quarta puntata che lascia tra le lacrime il tendone.

Nella puntata a tema Divina Commedia lasciano la gara: Paolo, Francesca ed Aris.

Cosa ci attenderà nella prossima? Quali saranno le sfide che attenderanno i concorrenti ma soprattutto, chi sarà il
prossimo eliminato?
Non ci resta che attendere Venerdì!

Chi è il vostro pasticcere preferito e chi invece, secondo voi, merita di abbandonare i fornelli di Bake Off?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: