Biscotti Grancereale alla frutta home made

 Il caldo ormai è arrivato da qualche giorno ed in questa stagione si prediligono piatti veloci e freddi. Con l’arrivo dell’estate passa la voglia di accendere il forno, ma ammetto che spesso pur di concedermi una colazione sana e gustosa od un secondo piatto stuzziccante lo accendo ugualmente.

La ricetta che vi propongo  è un ottimo presupposto per fare un po di  scorta per il caldo di questi mesi: dei biscotti molto simili nel sapore e nella consistenza ai grancereale; sono perfetti per una colazione sana, per uno spuntino mattutina o per una merenda genuina per i nostri figli e non contengono né uova né burro.

Ingredienti per 40 biscotti

  • 180 g fiocchi avena
  • 180 g farina integrale
  • 80 g zucchero canna
  • 30 g uvetta
  • 20 gr frutti rossi disidratati
  • 30 g nocciole tritate
  • 90 g olio riso
  • 1 mela grattugiata
  • 25 g miele
  • 1 cucchiaino lievito
  • 1 pizzico sale

Procedimento

Tritate i fiocchi di avena, mescolateli con l’uvetta, i frutti rossi, le nocciole tritate,lo zucchero, la farina il lievito ed il pizzico di sale. Unite l’olio in modo da farla assorbire dalla farina, dopodiché unite la mela ed il miele; impastate velocemente il composto che tenderà a sbriciolarsi. Una volta compattato con le mani mettete a riposare in frigorifero per un’ora. Trascorso questo tempo stendete l’impasto su un foglio di carta da forno spolverato di farina fino a raggiungere uno spessore di 3 mm; con l’aiuto di un coppapasta o di un bicchierino ricavate dei dischi. Se l’impasto dovesse sbriciolarsi ricompattatelo con l’aiuto delle mani e ricavate nuovamente altri biscotti. Cuocete in forno a 170 gradi per 30 minuti,  più altri 3/5 min con un mestolo a contrasto dello sportello del forno, per permettere la fuoriuscita del vapore. I biscotti grancereale quando sono pronti dovranno essere belli dorati e non dovranno essere morbidi al tatto; questo permetterà di avere dei biscotti croccanti che potranno essere conservati per giorni in un barattolo a chiusura ermetica. Una volta cotti fateli raffreddare su una griglia poi conservateli in barattoli.

 Chiara Scarciolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *