Mimosa monoporzione

Mimosa monoporzione

L’8 Marzo ricorre la Giornata Internazionale della donna ed in questa occasione si è soliti donare ad ogni donna un ramoscello di mimosa, uno dei pochissimi fiori che fiorisce proprio a Marzo, nonostante il clima ancora abbastanza rigido. Oltre a questo fiore profumatissimo, non si poteva non dedicare a questa importante giornata un dolce: la torta mimosa,un pan di spagna farcito con crema pasticcera e decorato con briciole o cubotti dell’impasto della torta, per ricreare l’effetto del fiore.
Se volete un’idea originale provate la “mimosa monoporzione”, piacerà a tutti!

mimosa

Ecco come realizzare la Mimosa Monoporzione

Ingredienti per il pan di spagna (diametro teglia 24 cm):
6 uova medie (a temperatura ambiente);
150 gr farina 00;
50 gr fecola di patate;
175 gr zucchero a velo.

Ingredienti per la crema al mascarpone:
2 tuorli medi;
250 gr mascarpone cremoso;
250 gr panna fresca per dolci;
50 gr zucchero.

Ingredienti per la crema pasticcera:
4 tuorli;
750 ml latte intero;
mezzo limone;
150 gr zucchero;
80 gr farina 00 setacciata.

Ingredienti per la bagna:
succo di ananas

Ingredienti per la decorazione:
una confezione di ananas sciroppato;
2 bicchieri di cereali;
2 etti di gelatina pronta (io uso quella della Camel, aggiungendovi qualche goccia di colorante alimentare giallo).

Procedimento per il pan di spagna:
Il pan di spagna è la base per tante torte, delicata e versatile, rappresenta senza dubbio la torta dei compleanni.
Questa è la ricetta della mia mamma, gelosamente custodita nel mio ricettario.

Separare le uova e mettere gli albumi nella ciotola della planetaria, montarli a neve (ma non ferma) e aggiungere gradatamente lo zucchero, per 10 minuti circa.
Unire i tuorli uno per volta e continuare a montare ancora per 10 minuti.
Il lungo tempo di questa operazione è necessario per far inglobare aria al composto, dato che non si utilizza il lievito.
Setacciare, un po’ per volta, le farine direttamente nella ciotola. Amalgamare delicatamente, dall’alto verso il basso, con una spatola di plastica.
Rivestire con carta forno la base di una teglia a cerniera e imburrare ed infarinare i bordi.
Versare il composto nella teglia e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti (nella parte bassa del forno).

Procedimento per la crema al mascarpone:
Montare la panna e tenere da parte.
Versare i tuorli e lo zucchero nella ciotola della planetaria e montare (il composto deve risultare chiaro e spumoso).
Molto lentamente aggiungere il mascarpone alla minima velocità, senza lavorare troppo altrimenti diventerà burro.
Con una spatola aggiungere la panna e mescolare a mano, dall’alto verso il basso.

Procedimento per la crema pasticcera:
In una piccola pentola unire i tuorli allo zucchero e sbattere con una frusta a mano fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.
Aggiungere gradatamente la farina per non far formare grumi.
Intiepidire il latte, versare nella pentola, aggiungendone inizialmente un cucchiaio per volta e poi il rimanente.
Tagliare il limone a metà, infilzarlo con una forchetta con la base piana verso il basso: sostituirà il classico cucchiaio di legno e conferirà alla crema una delicata essenza di limone.
Ponete la pentola sul fuoco (fiamma bassa), mescolare finchè non accenna al bollore, abbassare al minimo la fiamma e continuare a girare finchè non avrà acquistato la giusta consistenza.
Togliere dal fuoco la crema e trasferire in una ciotola fredda. Continuare a mescolare fino a quando non uscirà più vapore, in tal modo non si formerà la crosticina.
Coprire con una pellicola a contatto.

Assemblaggio:
Con questi ingredienti potete ottenere 7 monoporzioni di mimosa.
Dividere il pan di spagna a strati di 1 cm circa di spessore, eliminate il bordo scuro e ricavate 14 dischi con un coppa pasta del diametro giusto per i bicchieri da riempire.
Ricordatevi di conservare qualche briciola per la decorazione.
Ponete sul fondo del bicchiere un sottile strato di cereali sbriciolati; un disco di pan di spagna leggermente bagnato con il succo di ananas; uno strato di crema pasticcera; ananas, precedentemente tagliato a pezzetti; un ulteriore disco di pan di spagna; uno strato di crema al mascarpone e terminare con la gelatina appena intiepidita.
Decorare a piacere con briciole di pan di spagna e qualche riccio di cioccolato bianco.

mimosa

Buon appetito e tanti auguri a tutte noi DONNE!!!!!!!!!

Petrozzi Gabriella



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: