iCestini: la tua cena da prendere al volo

iCestini è il primo delivery food che consegna il pasto serale poco prima di prendere il treno. Comodo, soprattutto dopo una lunga giornata di lavoro. E a casa, basta un attimo per metterlo in tavola!

icestini

Questo nuovo servizio nasce da una necessità fino ad ora non soddisfatta – afferma Anna Prandoni, una dei fondatori de iCestini – sono pendolare da quasi vent’anni e da altrettanto tempo lavoro in ambito editoriale e gastronomico e ho pensato che solo una cosa avrebbe dato una svolta alle mie serate: un servizio di delivery che mi aspettasse al treno”.

All’idea di Anna Prandoni si sono uniti anche Lapo, editore per oltre vent’anni della testata ‘La Cucina Italiana’ e imprenditore sempre attento alle potenzialità del mercato, Roberta, professionista del marketing e con una vasta esperienza in ambito gastronomico, sia di prodotto che editoriale.

Sono loro i propulsori di quest’avventura, che adesso conta nelle proprie fila un executive chef di grande esperienza, Fabio, una brigata di cucina al completo, una scrupolosa food&beverage, un esperto di logistica e tanti bikers pronti a inforcare le foodcycles per portare nelle stazioni la vostra cena.

Ma come funziona iCestini?

icestini

Ogni giorno è possibile ordinare dal sito www.icestini.it  quel che più ti piace dal menù, ordinarlo nella quantità che desideri e pagarlo con carta o Paypal. I piatti, tutti preparati in giornata con ingredienti freschi e di stagione, vengono confezionati in pratiche vaschette monoporzione termosaldate e 100% smaltibili nell’umido della raccolta differenziata.

iCestini vengono quindi recapitati direttamente sulle foodcycle nella stazione e all’orario indicato, ben impacchettati e pronti per il trasporto.

icestini

Una volta varcata la soglia di casa basteranno due semplici mosse per allestire una cenetta coi fiocchi: un veloce passaggio in forno (microonde o tradizionale) e preparare la tavola.

icestini

Il servizio iCestini è al momento attivo presso la stazione di Cadorna e a breve arriverà in Stazione Centrale, Garibaldi e in altri punti strategici di Milano, anche per la pausa pranzo. L’obiettivo è quello di raggiungere, in poco tempo, le più importanti città.

Io sono curiosa di provarlo e voi?

-Mary

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *