La colazione di Natale

La colazione di Natale

Che il Natale lo passiate a casa o che dobbiate raggiungere i parenti fuori porta. Che siate andati a letto molto tardi o che l’impazienza dei bimbi voglia impedirvelo, la colazione di Natale, per quanto leggera e veloce, dovrebbe essere un momento irrinunciabile per la famiglia.

la colazione di NataleParliamo, ovviamente, di una colazione assolutamente casalinga (banditi brioche e cappuccino al bar!).

Ecco qualche idea per realizzare una colazione unica per un giorno tanto importante!!!

La colazione di Natale

L’ideale sarebbe allestire il tutto vicino all’ albero di Natale acceso, tra l’ apertura di un pacchetto e l’altro, magari su un tappeto trasformato in tovaglia per l’occasione.

Sgranocchiare un biscotto con gocce di cioccolato, sfornare muffins con i bimbi, tagliare un mini panettone, mangiare l’ avanzo delle leccornie lasciate per Babbo Natale la sera prima scaldare un bicchiere di latte e cioccolato, scartare i torroncini e poi… musica di sottofondo, rumore di carta strappata, rumore di risa e stupore, una foto con le mani e le guance sporche di cioccolato da appendere al prossimo albero… tutto è da gustare con grande riconoscenza, anche ciò che non è da mangiare.

La colazione di Natale

Facciamo in modo che tutti i sensi si lascino affascinare dall’atmosfera di questo giorno speciale!

La colazione di Natale

La colazione di Natale



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: