#iostocolburro

00header
ph Simone Perele
 Come non parlare di #iostocolburro con TentarNonCuoce? 
#iostocolburro si sposa perfettamente con l’idea di food di questo nuovo Social Magazine, ma con una venatura diversa.

#iostocolburro superficialmente può sembrare una frase banale per parlare dell’alimento in se stesso, ma in realtà il nostro intento è quello di attribuirgli un significato più profondo.
È infatti un progetto che ci vede coinvolte in prima persona: sul nostro sito infatti, e nei nostri principali canali Social, parliamo spesso di cibo, di alimentazione, di diete, perciò come Social Magazine, creato da mamme e donne, principalmente per mamme, donne e ragazze ci sentiamo in dovere di parlare anche dei problemi legati ai disturbi alimentari che, solamente in Italia, coinvolgono 3 milioni di persone.
Con #iostocolburro vogliamo dare alle donne il coraggio per mostrarsi nell’immagine più vera, quella che noi in MaVie abbiamo definito più “burrosa”, come l’ingrediente burro appunto.
Vogliamo trasmettere una realtà che parla di peso forma, quello tanto agognato, ma anche di donne che vanno oltre la taglia 44, le cosiddette Curvy.
Va precisato che questo termine non indica essere grasse, ma significa essere a proprio agio nel proprio corpo.
Tutto questo però NON vuole escludere d’altro canto chi per genetica, metabolismo o per grande fortuna, indossa una taglia più piccola!!
Mostrare le proprie imperfezioni non è facile, specialmente in una Società che è costantemente bombardata da immagini di donne ben al di sotto del peso forma, di persone che per avere un fisico perfetto, nel migliore dei casi, sono disposte a sottoporsi ad interventi chirurgici e nel peggiore…a non mangiare più.
Per questo motivo abbiamo creato questo tag che è a libera interpretazione.
Quello che ci auguriamo per il futuro e’ di vedere tante foto di donne che si mostrano a proprio agio con il proprio corpo e che trasmettono il proprio stile di vita, la propria bellezza e, perché no, che si concedono anche dei peccati di gola (senza esagerazioni!).
Noi siamo già partite, voi cosa dite?
#iostocolburro?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *